Byblos Milano: guida a un locale cult

Nella movimentata e caotica movida milanese, celebre in qualsiasi parte del mondo, sempre più con maggiore frequenza ci si imbatte in nuovissimi e moderni locali che colpiscono subito per il proprio design e la propria originalità.

Uno di questi è di certo il Byblos: i più esperti lo considerano addirittura un luogo di culto per i milanesi ma anche, se non soprattutto, per i turisti che ogni giorno affollano l’immenso capoluogo lombardo, culla del piacere. Per info e prenotazioni, si può fare riferimento pure al sito di eventi Imperium Milano.

Sino a qualche mese fa il locale era situato in Via Messina, ma il 2 settembre dello scorso anno si è trasferito qualche chilometro più in là, oltre il Cimitero Monumentale, in Via Melchiorre Gioia al numero civico 69 (una zona facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici, con la fermata Sondrio della metropolitana distante solo pochi metri), in un luogo che precedentemente ospitava un altro splendido e famoso locale alla moda, il Richmond Cafe. Una zona della Milano benestante, in pieno centro città, in cui fare tardi ogni sera è quasi un mantra, una sorta di regola da rispettare.

Il locale è suddiviso principalmente in tre aree: l’area esterna viene utilizzata come lounge bar, la zona interna funge da ristorante, ed infine la parte del locale probabilmente più frequentata, la più glamour, ovvero quella adibita a discoteca.

L’orario di apertura è fissato alle 21:00, dal lunedì alla domenica: dopo esser entrati, c’è l’immediata possibilità di gustarsi, al prezzo di 10 euro, un ricco aperitivo organizzato in stile buffet, oppure si può sin da subito cenare (con i ricchi menù che partono da circa 30 euro, e sono comprensivi di acqua e vino), in questo caso su obbligatoria prenotazione.

Dopo le 23, tutti in pista: si aprono le danze. Ogni serata è adibita ad un particolare stile musicale: ad esempio, il mercoledì attare gli amanti della house music, mentre il giovedì è il turno del reggaeton e dell’hip hop; ancora, durante le serate del venerdì, che vengono denominate “serate Drop”, l’hip hop la fa nuovamente da protagonista, insieme a dancehall e tra, mentre il sabato sera è la volta delle hit internazionali più in voga.

Come si dice a Milano, tutti i milanesi almeno una volta nella loro vita sono stati al Byblos a scatenarsi sulla pista da ballo. Che dire di più: un locale alla moda, un new fashion club, se si vuol dare una più precisa definizione. Qui, in questo luogo, confluiscono nello stesso punto di incontro arte e design, in uno spazio molto innovativo ed originale, che è difficile da incontrare in altri locali.

Amanti della musica, amanti del buon cibo, amanti dell’arte: ci si incontra tutti qui. Party esclusivi e coinvolgenti vengono quotidianamente organizzati dalla Direzione principale e dal brillante e preparato Staff del Byblos, il giusto modo per richiamare una folta cerchia di persone che vogliono passare una serata all’insegna del puro e semplice divertimento, gustando ottimi piatti ed assaporando ottimi cocktail di ogni tipo.

Ma, soprattutto, non importa che giorno della settimana sia, se mercoledì o sabato, ci si diverte in ogni momento. Non una semplice location, non un comune ristorante, in poche parole: il Byblos!

Add Comment