Problema di cervicale? Esercizi da fare a casa

Il nostro corpo, per mantenere la stazione eretta e per muoversi nello spazio, sfrutta il funzionamento del sistema muscolare e soprattutto dell’apparato scheletrico. Sono tantissime le ossa che troviamo lungo tutto il nostro corpo. Basta pensare che solo la colonna vertebrale è composta da 7 vertebre cervicali, 12 dorsali o toraciche, 5 lombari, 5 sacrali e 4-5 coccigee.
Purtroppo, per vari motivi può capitare di avere fastidi e problemi alle ossa, ed una delle zone più interessate è quella della cervicale, con la cosiddetta cervicalgia. Ciò è dovuto sicuramente al grande stress ed importanza che riveste il collo per il nostro corpo, e spesso non riesce a gestire tutto ciò.
Scopriamo in cosa consiste il dolore cervicale, a cosa è dovuto, i sintomi e quali sono i migliori esercizi da fare a casa per alleviare il dolore e per prevenirlo in anticipo.

Cos’è la cervicalgia

Con questo termine si intende un dolore generico al collo che può durare da poche settimane fino addirittura a svariati mesi ed anni. E’ una situazione molto fastidiosa, che può debilitare notevolmente il soggetto nelle sue attività quotidiane anche più semplici. Si sente un dolore costante nella zona cervicale, al livello del rachide, ma spesso è accompagnato anche da mal di testa cronico o acuto, affaticamento muscolare generale, torcicollo, debolezza del braccio e della mano.
Le cause che possono portare a questa situazione sono molto varie e possono essere singole o agire in sinergia per portare alla cervicalgia. Ecco le principali:

  • iperlordosi lombare, una postura errata della zona bassa della schiena;
  • colpo di frusta, un rapido evento traumatico che colpisce il rachide cervicale;
  • ernia cervicale con degenerazione dei dischi intervertebrali;
  • ipercifosi dorsale, assenza di una curva classica della colonna vertebrale;
  • eccessiva sedentarietà;
  • assunzione di posture errate durante le classiche attività, come lo stare seduti su una sedia o sul divano;
  • colpo di freddo, ovvero uno sbalzo termico improvviso da un luogo caldo ad uno con temperature molto più fredde.

Gli esercizi più efficaci contro la cervicalgia

Sebbene in dolore cervicale può essere anche in fase acuta e quindi richiede l’uso di farmaci o specifiche terapie, nella maggior parte dei casi è possibile svolgere alcuni semplici esercizi, direttamente da casa, per cercare di migliorare la situazione della propria cervicale e favorire una rapida guarigione.
E’ importante sottolineare, però, che essi non basteranno se non si cambieranno le abitudini di vita errate, come l’eccessiva sedentarietà o le posizioni sbagliate tenute durante l’arco della giornata.

  • seduti su una sedia con schiena dritta e piedi poggiati a testa, flettere lentamente il collo da un lato e poi dall’altro, tenendo la posizione per qualche secondo;
  • fare lo stesso esercizio del precedente, con però le mani incrociate dietro e tirarsi il braccio opposto a quello dove è flesso il collo, per tirare ancor più il muscolo trapezio. La posizione andrà mantenuta per 20/30 secondi a lato;
  • effettuare delle complete circonduzioni del collo, in avanti, indietro, a destra ed a sinistra, lentamente e sempre con schiena eretta. Le spalle dovranno essere rilassate mentre si eseguono le circonduzioni.
  • comprare ed utilizzare il prodotto americano “Real ease”. Si tratta di una specie di massaggiatore, che andrà applicato nella parte posteriore del nostro collo mentre stiamo sdraiati. Abbinato ad una corretta respirazione, permette ottimi risultati dal punto di vista della cervicale e del rilassamento della zona, dei suoi muscoli, tendini e capi articolari.

Add Comment